Lista della spesa di ingredienti per il sushi

Lista della spesa di ingredienti per il sushi

Il sushi che conosciamo oggi è un cibo della tradizione giapponese consistente in riso cotto con aceto e combinato con pesce, spesso crudo. Quello che può stupire è che il salmone norvegese è l’autentico salmone per il sushi.

Qui elenchiamo quello che avete bisogno di acquistare per preparare le deliziose ricette di sushi a casa vostra.

Vi serve:

  • Filetti del vostro pesce preferito, senza pelle né ossa

  • Riso sushi, utilizzare riso dai grani tondi

  • Alghe nori

  • Aceto di riso

  • Salsa di soia

  • Wasabi

  • Zenzero sott’aceto

  • Stuoia di bambù per arrotolare il sushi

  • Frutta e verdura

  • Bacchette

Ricordatevi di congelare il pesce prima di utilizzarlo. Fa eccezione il salmone norvegese di allevamento, che non è soggetto a parassiti e si può utilizzare al naturale.

Lista degli ingredienti

Riso: il termine giapponese sushi significa riso marinato, quindi il riso è un ingrediente di base. Utilizzate il riso per sushi giapponese, con i grani rotondi.

Alghe nori: il nori è un foglio verde scuro dello spessore di un’ostia fatto di alghe seccate e pressate e viene utilizzato per il maki

Aceto di riso: l’aceto di riso è l’ingrediente utilizzato per marinare il riso per sushi. Si può acquistare l’aceto di riso già pronto.

Salsa di soia: la salsa di soia è un condimento fatto con pasta fermentata di fagioli di soia bolliti, grano tostato, salamoia e sale. Mettete la salsa di soia in piccole vaschette in cui intingere il sushi. Di solito si mescola il wasabi nella salsa di soia per ottenere il gusto desiderato.

Wasabi: il Wasabi è una pasta verde ricavata da una pianta giapponese che ha il sapore di rafano forte. È molto piccante, quindi se non siete abituati fate attenzione a quanto ne mettete. Di solito si mescola il wasabi direttamente con la salsa di soia per ottenere il gusto desiderato. Il wasabi si compra sotto forma di polvere da sciogliere in acqua o come pasta pronta all’uso.

Zenzero sott’aceto: lo zenzero sott’aceto viene mangiato tra un boccone e l’altro di sushi per pulire il palato e preparare le papille gustative al boccone successivo. Si può comprare lo zenzero sott’aceto già pronto o si può marinare una radice di zenzero fresca.

Stuoia di bambù: una stuoia di legno di bambù utilizzata appositamente per arrotolare più facilmente il maki. Per maggiore igiene si può coprire la stuoia con la pellicola trasparente.

Frutta e verdura: frutta e verdura vengono spesso unite al pesce nei rotoli di maki. Potete scegliere la frutta e la verdura che preferite, per esempio mango, avocado, cipollotto e cetriolo.

Acqua e aceto: utilizzate una vaschetta di acqua con un goccio di aceto per inumidire le mani mentre date la forma al riso, in questo modo eviterete che vi si attacchi alle dita.

Come servire il sushi: è incredibilmente facile preparare il sushi a casa, quindi perché non provare? Per la presentazione semplicemente mettete i pezzi di sushi su un vassoio di portata e aggiungete un po’ di zenzero sott’aceto e wasabi. Per una decorazione d’effetto potete aggiungere piccole quantità di uova di pesce su ogni pezzo di maki o spruzzare i semi di sesamo tostati sui pezzi di sushi per creare un gusto più croccante. Nella preparazione della tavola utilizzate piccole vaschette per mettere la salsa di soia in cui intingere il sushi e mangiate con le bacchette.